Come scegliere le amicizie – Ognuno attira ciò che è

Come scegliere le amicizie – Ognuno attira ciò che è

Secondo Jim Rohn, tu sei le 5 persone che ti circondano. Un altra massima che ho usato per anni ma che vuole dire la stessa cosa è: “ Ognuno attira ciò che è!”

Mettere fine a determinate amicizie

In genere alla massima di Jim Rohn, qualcuno può pensare: “Perfetto, da oggi in poi frequenterò solo persone che mi stimano, mi motivano e m’influenzano positivamente!” È quel “solo” che preoccupa. In base alla mia diretta esperienza si finisce semplicemente per tagliare fuori dalla propria vita chiunque si permetta di non essere di nostro gradimento, chiunque si permetta di lanciarci qualche provocazione o di non sostenerci nelle nostre sfide.

Come inizio non è male. Il problema è che noi non siamo il centro dell’Universo e nessuno può comportarsi in modo assolutamente perfetto con noi. Non solo perché siamo tutti, per fortuna, degli esseri imperfetti, ma anche perché ognuno vive nel proprio mondo, con i propri problemi e pensieri dei quali probabilmente non siamo nemmeno a conoscenza. Tagliando fuori chiunque sbagli nei nostri confronti, ci si ritrova come su un isola da soli a parlare con delle noci di cocco.

Mi capita di vedere persone che si rovinano la giornata solo perché una data persona non ha avuto ad una certa richiesta la reazione che, secondo loro, avrebbe dovuto avere. È assurdo semplicemente pretendere di sapere come gli altri si dovrebbero comportare. Non esistono due persone uguali, vediamo il Mondo ognuno dalla propria prospettiva ed in base alle proprie conoscenze e convinzioni, quindi perché mai qualcuno pensa di poter controllare i pensieri di qualcun’altro?

Le persone che non ci appoggiano possono anche fare parte della nostra famiglia. E allora che si fa? Si taglia fuori dalla nostra vita la madre o la sorella? Non è semplicemente possibile!

Nel giorno stesso della mia laurea, mia cugina si sposava in un altro paese. Mia madre era combattuta se festeggiare con me il mio traguardo oppure con sua sorella l’inizio di una nuova vita per sua nipote. Certo, mi aveva detto che sarebbe rimasta per la mia laurea, ma la conosco troppo bene, e so che avrebbe voluto trovarsi in entrambi i luoghi lo stesso giorno. Le ho consigliato, perciò, di andare al matrimonio di mia cugina, perché infine a me avrebbero solo dovuto dire un voto e basta. E così fece! Tutti ci andarono, per cui il giorno, che per me invece era importante, mi ritrovai sola, e per fortuna c’era il mio ragazzo.

Non nascondo che non ho perso occasione per biasimare mia madre, perché avrebbe dovuto preferire me a mia cugina. Riflettendoci meglio, però, sono stata io a creare la situazione nella quale mi sono trovata. Lei semplicemente non ha capito quanto per me invece fosse importante la sua presenza, perché le avevo fatto intendere il contrario.

Questo è un esempio che ho usato della mia vita per farti capire che se non chiediamo alle persone ciò che vorremmo da loro, non ci arriveranno mai a capirlo da sole, perché non sono nella nostra testa, così come noi non siamo nella loro.

Costruisci invece di Distruggere

Come dicevo prima, se ci concentriamo troppo sulle persone da evitare, finiamo per togliere spazio e tempo ad amicizie che possono nascere e ci possono arricchire. È molto facile distruggere un rapporto, basta reagire a quella che ci sembra una provocazione, litigare, ed il gioco è fatto.

Conosco persone che, seppure ci hai condiviso del tempo prezioso insieme, al primo sbaglio ti tolgono il saluto, come se non esistessi più per loro. Beh, non ti auguro di incontrarne di simili;)

Simili persone ti trattano come se fossero superiori, ma sono solo maleducate e temono il confronto. Mentre invece il saluto è una forma di rispetto, e lo merita anche colui che non ti piace, in quanto ogni singolo essere umano ha una dignità, solo per il fatto di esistere. E bisogna riconoscerla.  D’altronde basta solo dire: “Ciao!”;)

Se riesci ad essere compassionevole con gli altri, capirai che nella maggior parte dei casi i loro malumori o le loro “giornate storte “ non ti riguardano minimamente, per cui non perdere tempo a giudicare nessuno.

E vero anche che trascorrere del tempo con persone positive, queste ci influenzano positivamente. Se hai un amico che è sempre felice, in qualche modo riuscirà a contagiarti. Se hai un amica che si cura e non esce di casa senza prima truccarsi, finirai per fare la stessa cosa. Se frequenti degli amici che sono ossessionati dal mangiare sano, riusciranno a convincere anche te. Così come è vero il contrario, cioè se i tuoi amici fumano, prenderai il loro esempio, etc.

Se vuoi avere uno stile di vita sano, se vuoi essere felice, energica e di successo, individua tra le tue conoscenze qualcuno che più si avvicina a questi standard e chiedigli di presentarti a sua volta un suo amico. Non devi avere tanti amici che possiedano le caratteristiche che vuoi assumere, inizia intanto a conoscerne uno o due e trascorri con loro più tempo che puoi. Vedrai che faranno la differenza!

Dove trovare amicizie positive

Brendon Burchard ci offre qualche consiglio su dove incontrare persone che fanno la differenza:

  • Nel Volontariato..

Le persone che si occupano di volontariato sono sempre piacevoli e risultano anche meno stressate di quelle che non lo fanno. Bene, non è che lui consiglia semplicemente  di frequentarle, ma proprio di diventare volontari. Sapere di poter fare la differenza nella vita di qualcuno anche con un semplice sorriso, ci fa stare bene, ci fa sentire utili.  Donare ci porta la stessa gioia del ricevere, se non di più. Fare qualcosa per gli altri, a volte ci gratifica di più, ché fare qualcosa per noi stessi.

  • Fai dello Sport

Un po’ di sana competitività non fa male a nessuno, anzi ci porta a migliorare noi stessi, ed a rinforzare i nostri punti deboli. Ci aiuta ad avere maggiore controllo anche sul nostro fisico. Voler raggiungere degli obiettivi, inoltre, ci motiva. La sfida dovrebbe essere, però, più contro noi stessi ché contro gli altri. Questo è il miglior modo per migliorarci.

  • Impara a essere la migliore versione di te

Come ho detto all’inizio di questo articolo, ognuno attira ciò che è. E per esperienza so quant’è vero.  Scrivi su un foglio di carta le qualità che vorresti sviluppare e fallo. Ci sono libri che rispondono ad ogni necessità o dubbio. Studia le modalità per diventare chiunque tu voglia e inevitabilmente attirerai persone del tuo stesso standard o con le tue stesse aspirazioni!

Conclusione

Sulla base dei miei studi e delle mie esperienze ti ho esposto il mio punto di vista. Ovviamente nulla che non abbiamo provato e studiato:)

Mi piacerebbe, però, conoscere il tuo punto di vista. Non esitare a scriverlo nei commenti che puoi lasciare sotto;)

Marta.

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *